TELEBENE

La Televisione spirituale

Search

Follow Us

Telebene

 Telebene è una televisione Spirituale. Anzi è la TELEVISIONE SPIRITUALE. 

     

  Telebene è una televisione web cristiana impegnata da trent'anni nell'evangelizzazione e nella divulgazione della Buona Novella annunciata da Gesù Cristo, Figlio di Dio.

  Telebene è una televisione non istituzionale, ma umile e profetica, semplice e fresca come acqua di sorgente, con una particolare predilezione per la spiritualità e la mistica cristiana.

   Una Televisione web  che vive ed opera senza alcun aiuto, ma orgogliosa dello spirito di gratuità che anima i suoi membri, tutti desiderosi di annunciare Gesù Cristo OGGI, con i mezzi di OGGI.

 

   Telebene  è L'unica Televisione  che opera senza fini di lucro, e senza alcun aiuto economico, ma solamente animata dallo spirito di servizio dei suoi collaboratori che gratuitamente hanno ricevuto e gratuitamente sono chiamati a dare. Questo è il vero, autentico, spirito che permea ogni anima che vive immersa nella dimensione mistica di un Dio che è amore, offre amore,  e richiede amore gratuito dalle  sue creature.


Telebene

  In attesa di riprendere il programma di punta della propria attività televisiva, TELEBENE è sempre alla ricerca delle Oasi di Spiritualità e dei Luoghi dell'Infinito, da offrire alla visione e contemplazione di tutti coloro che si riconoscono nel Nuovo Popolo di Dio, il nuovo Israele, convocato da Gesù, per il Suo Regno.

   Vi invitiamo, pertanto, a guardare i nostri video, tra cui alcuni in Ultra HD 4K, realizzati con sacrifici, entusiasmo e passione, tutti versati per Gesù Cristo, Vita, Verità, e Vita.

  Vi suggeriamo la visione di questi video:


   Il Santuario della SS. Trinità spaccata di Gaeta.


    L'abbazia Benedettina di Farfa in Sabina


    I video dedicati a Padre Pio e a Pietrelcina, nella pagina riservata.


    Le precedeni puntate di VIVERE LA SPERANZA.


   Altri video che vi aiutano a riscoprire e vivere la fede in Gesù Cristo, Figlio di Dio Benedetto.

Vivere la Speranza

Il nostro programma Vivere la Speranza è trasmesso, sul digitale terrestre, da TELESPERANZA di Benevento (Canale 98-603) e TELEGOLFO, la Televisione del Golfo di Gaeta (Canale 810)

 



ORARI TRASMISSIONE:


TELE SPERANZA 


Giovedi        ore  21,00

Venerdi       ore  18,00

Sabato        ore  15,30

Domenica  ore    8,30 

                     ore  19,30    



TELEGOLFO


 

 VENERDI       ORE 19,00

SABATO        ORE 12,00

DOMENICA   ORE 09,30      



Vivere la Speranza

 Vivere la Speranza è realizzato e prodotto da TELEBENE, la Televisione Spirituale, che opera con spirito di gratuità e senza fini di lucro, alla Scuola mirabile di Gesù, Via, Verità, e Vita, del Cuore Immacolato di Maria, e dei protettori: Padre Pio da Pietrelcina e don Giacomo Alberione.


Padre Pio da Pietrelcina, Meraviglia del ventesimo secolo: Briciole di cielo



   Nel corso della sua missione, Gesù aveva detto ai suoi discepoli: “Chi crede in me, compirà le opere che io compio e ne farà di più grandi, perché io vado al Padre”(Gv 14,12). Dal giorno in cui gli era apparso nella chiesa del Borgo Castello, a Pietrelcina, aveva cinque o sei anni, Padre Pio ha accolto Gesù nel suo cuore, offrendo tutto sé stesso a quel Dio che è amore ed esige amore. Dal suo mistico cuore consacrato, ha effuso un amore sofferto, donato, crocifisso, umiliato, sacrificato, oblato. Un sentimento purificato dalla singolare umiltà e dilatato da una straordinaria sensibilità verso Dio e le anime. Con questo video intendiamo offrire un sottile squarcio di luce, sulle meraviglie che Dio ha operato nel mondo, per mezzo del Santo stigmatizzato di Pietrelcina. Mary Pyle disse alla scrittrice Maria Winowska, autrice di una delle più belle biografie di Padre Pio: “Nessuno lo conosce bene, se non Dio. Nessuno conosce la sua vita intima, salvo naturalmente, il suo confessore, ma quello non può parlare. Noi non facciamo altro che raccogliere le briciole che cadono dalla mensa del Re...”. “Briciole di cielo” sono quelle che presentiamo ora. Non esprimono che una minima parte dell’immensa mole di miracoli, guarigioni, e grazie straordinarie, che Dio ha elargito agli uomini, per mezzo del Frate stigmatizzato di Pietrelcina. 


Il Santuario della Santissima Trinità montagna spaccata di Gaeta. Video in 4K (Ultra HD)


   Situato tra terra, mare e cielo, sul pendio di monte Orlando, nell’estremità sud occidentale del promontorio di Gaeta, con un’incantevole veduta del lido di Serapo, il santuario della Santissima Trinità, detto anche della Montagna Spaccata, è un affascinante luogo di preghiera e di pellegrinaggi per l’Italia intera.

   Telebene, la Televisione Spirituale, vi fa conoscere questo luogo santo e suggestivo, animato dal ministero sacerdotale dei missionari del Pontificio Istituto Missioni Estere.

 

L'Abbazia Benedettina di Farfa, in Sabina. Video in 4K (Ultra HD)


     Il Priore Padre Dom Eugenio Gargiulo SSB, ci presenta questa splendida Abbazia Benedettina, uno dei più insigni monumenti del medio evo europeo. L’abbazia è stata fondata da San Lorenzo Siro, giunto in queste terre nel V secolo. Qui sosta Carlo Magno, alla vigilia della sua incoronazione di imperatore del sacro romano impero. 

    Nel medioevo, e soprattutto nell’undicesimo secolo, l’abbazia di Farfa possiede una celebre scuola di scrittura, ed i suoi monaci sono conosciuti in tutta Europa per la loro attività di amanuensi. 

   L'abbazia di Farfa è un luogo particolarmente attraente, ricolmo di pace, di serenità, di semplicità, così come sono semplici i monaci benedettini che vivono, in un clima di profonda spiritualità, la loro vita quotidiana tutta dedita al Signore e alla Madonna, alla quale essa è dedicata.  

Vivere la Speranza  23 aprile 2019. La Mistica di Cristo


  Nell’ultima trasmissione del ciclo 2018-2019, padre Luigi Borriello O.C.D., superiore della provincia napoletana dei carmelitani scalzi e Docente di Teologica spirituale e mistica presso la Facoltà Teologica dell’Italia meridionale in Napoli, ci offre la sua riflessione sulla mistica di Cristo. 

    Il video è stato realizzato nell’oasi dell’infinito di Piana Romana, in Pietrelcina: il luogo dove Gesù stesso, insieme con Maria Santissima, si è manifestato a Padre Pio, donandogli le stigmate.

  Il programma prosegue con il Vangelo della II Domenica di Pasqua, e con la successiva riflessione. Quindi alcune notizie dal mondo cristiano, e il Terra Santa News, inviatoci dal Christian Media Center di Gerusalemme.


Padre Pio da Pietrelcina: nel cuore della sua spiritualità oblativa


   Sintesi della Riflessione tenuta da Donato Calabrese, storico e biografo di Padre Pio da Pietrelcina, nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria del Bosco, in Paupisi (Benevento) dedicata al cuore della Spiritualità oblativa di Padre Pio da Pietrelcina. 


Petraroja, la Perla del Matese


  Situata nella catena meridionale del massiccio del Matese, a 818 metri di altitudine, Pietraroja gode di un in un’incantevole posizione dalla quale si dominano le valli del Tammaro a est, del calore a sud e del Volturno a ovest. Questa graziosa cittadina pedemontana è conosciuta non solo per il parco geopaleontologico al quale appartiene il fossile del cucciolo di dinosauro “Scipionyx Samniticus”, ma anche per le eccellenze alimentari, come il formaggio, i carrati, e il celeberrimo prosciutto di montagna.

   Con questo video, TELEBENE, la Televisione Spirituale, ha voluto portare alla luce i sentimenti veri e genuini, i problemi, e i valori profondamente umani e cristiani della gente di questo piccolo Borgo antico che vive e si rinnova sempre, miscelando sublimemente l’ethos del popolo Sannita con i principi eterni del Vangelo di Cristo.


Benevento: il Chiostro di Santa Sofia


   L’attuale chiostro di Santa Sofia risale alla prima metà del XII secolo, ed è parte del monastero annesso alla chiesa di Santa Sofia e costruito tra il 1142 e il 1176 dall’abate Giovanni IV. Oggi tutto il complesso è stato riconosciuto patrimonio universale dell’UNESCO. Il chiostro ha due percorsi: uno coperto e l' altro scoperto. Il percorso coperto sotto le logge o gli archi è quello di un quadrato, che però si compie in maniera circolare, antioraria. È un itinerario di eternità, un cammino di purificazione che appare plasticamente identificabile in alcune colonne annodate o attorcigliate. Esprimono l’inizio dell’itinerario ascetico e di sublimazione dell’anima.


Fra Carlo di san Pasquale: un candido giglio tra i prati del Matese (Cusano Mutri)

Zi' Monaco Santo: Fra Carlo di San Pasquale

Il Servo di Dio Fra Carlo di San Pasquale, frate santo francescano alcantarino di Cusano Mutri (Benevento).
    Per la Sua eroica scelta oblativa, fra Carlo è stato dotato di straordinari carismi, come la scrutazione dei cuori e lo spirito profetico. Ma è soprattutto il carisma di taumaturgo che ha reso particolarmente amato e venerato l’umile francescano di Cusano Mutri (Benevento)
    Con la sua vita semplice e francescana, Fra Carlo di San Pasquale ci dice che i valori eterni del Vangelo sono sempre attuali, specialmente se germinati in un popolo dalle antiche radici etiche e cristiane, come la gente che abita i borghi e le valli incastonate tra i monti del Matese, del Taburno e del Partenio.